Archivio News
19.01.2024:
Intervento notturno straordinario
15.01.2024:
Interventi sulle piste da sci
18.12.2023:
Iniziata la stagione invernale
16.11.2023:
Fine stagione
16.10.2023:
Interventi di ottobre
04.10.2023:
Interventi dell'ultima settimana
24.09.2023:
Riepilogo degli interventi
18.09.2023:
Incidenti in parapendio
11.09.2023:
Riepilogo degli interventi
05.09.2023:
Interventi dell'ultima settimana
28.08.2023:
Ferragosto di fuoco
21.08.2023:
Interventi alpinistici
14.08.2023:
Riassunto degli ultimi interventi
07.08.2023:
Ultima settimana di luglio
31.07.2023:
Interventi effettuati
26.07.2023:
Riassunto delle ultime due settimane
07.07.2023:
Numerosi incidenti in bici
30.06.2023:
Riassunto degli interventi
23.06.2023:
Stagione estiva in pieno corso
19.05.2023:
Interventi dell'ultima settimana
12.04.2023:
Interventi a fine stagione
03.04.2023:
Riassunto degli interventi
27.03.2023:
Oltre 500 interventi effettuati
20.03.2023:
Interventi dell'ultima settimana
06.03.2023:
Riepilogo degli interventi
27.02.2023:
Alta stagione per gli elisoccorritori
20.02.2023:
Interventi della settimana scorsa
15.02.2023:
Altra vittima in valanga
10.02.2023:
Salvato dopo 20 ore sotto una valanga!
06.02.2023:
Soprattutto interventi sulle piste da sci
31.01.2023:
Riassunto degli interventi a inizio gennaio
11.01.2023:
Numerosi Interventi
21.10.2022:
Di tutto un pò.....
28.09.2022:
Interventi per escursionisti e ciclisti
20.09.2022:
Numerosi interventi
01.09.2022:
Di tutto un pò.......
24.08.2022:
Passata la settimana di Ferragosto
08.08.2022:
Diversi interventi sanitari
04.08.2022:
Incidenti in bici e reazioni allergiche
25.07.2022:
Fine settimana impegnativo
19.07.2022:
Settimana intensa
15.07.2022:
Crollo sulla Marmolada
11.07.2022:
Diversi interventi in montagna
23.06.2022:
Ripreso operatività
02.05.2022:
Stagione conclusa
20.04.2022:
Siamo agli sgoccioli
12.04.2022:
Scialpinista sopravvive a gelo.....
08.04.2022:
Stagione non ancora finita
30.03.2022:
Interventi della scorsa settimana
21.03.2022:
Soprattutto incidenti sciistici
14.03.2022:
Interventi della settimana scorsa
07.03.2022:
Senza casco in pista....
28.02.2022:
Alta stagione nelle valle dolomitiche
Ultime news
Qualche interventi in dettaglio23.02.2024
Oltre ai numerosi interventi sulle piste da sci vorremmo dare un occhiata ad alcuni interventi particolari:

Il 05 febbraio verso mezzogiorno è stato allertato l’Aiut Alpin Dolomites per un alpinista spagnolo caduto per ca. 15 metri in corda mentre era impegnato a scalare le cascate di ghiaccio a Colfosco. Fortunatamente l’uomo è rimasto praticamente illeso, un trasporto in ospedale non era necessario, l’Aiut Alpin è rientrato in base a Pontives.

Il 06 febbraio una bambina necessitava di aiuto a S.Cristina; la piccola aveva convulsioni febbrili ed è stata elitrasportata all’ospedale di Bolzano per accertamenti insieme alla mamma.

Giovedì 08 febbraio il Soccorso Piste del Pralongià ha richiesto l’intervento dell’elicottero: due sciatori si sono scontrati in pista, entrambi hanno riportato lesioni serie. Dopo le prime cure mediche gli infortunati sono stati elitrasportati insieme all’ospedale.

Il 13 febbraio un intervento ha portato l’equipe dell’Aiut Alpin sulle piste della Marmolada: uno sciatore era finito fuori pista riportando un trauma alla colonna vertebrale. Con cura è stato caricato sul materassino vacuum e successivamente elitrasportato all’ospedale di Belluno.

Venerdì, 16 febbraio, uno degli interventi riguardava una donna, che era scivolata su un parcheggio in centro a La Villa. La caduta era talmente infelice da causare una frattura del femore. La donna è stata elitrasportata all’ospedale di Brunico. Sul volo di rientro l’Aiut Alpin è stato dirottato a Santa Cristina per un uomo del posto con un ictus. Dopo essere stato stabilizzato l’uomo è stato elitrasportato all’ospedale di Bolzano.

Il 18 febbraio uno degli interventi riguardavo uno sciatore incosciente su un impianto di risalita. Il Soccorso piste giunto sul posto ha richiesto l’intervento del medico d’urgenza. Dopo le prime cure l’uomo è stato elitrasportato all’ospedale di Brunico per accertamenti.
Dopodichè un intervento ha portato l’equipe sanitaria al Passo Carezza, dove un uomo stava visibilmente male.E’stato elitrasportato all’ospedale di Bolzano per accertamenti.
* * *
Anche gennaio termina con numerosi interventi12.02.2024
Anche la settimana scorsa ci sono stati diversi interventi sulle piste da sci, ma non solo. Alcuni degli interventi vogliamo elencare di sotto:

Il 31 gennaio l’Aiut Alpin Dolomites è decollato in direzione Alpe di Siusi. Al Bullaccia due escursionisti non riuscivano più a proseguire e sono stati portati in salvo in base a Pontives con l’ausilio del verricello.

Il 01 febbraio uno degli interventi ha portato l’equipe in Val Badia a Piccolino, dove uno sciatore è finito fuori pista nelle reti di sicurezza riportando diverse lesioni. Dopo le prime cure da parte del medico l’uomo è stato recuperate con il verricello e successivamente elitrasportato all’ospedale di Brunico. Durante il volo di rientro l’elicottero è stato dirottato in direzione stazione a monte del Ciampinoi, dove uno sciatore accusava problemi cardiologici. L’uomo è stato elitrasportato all’ospedale di Bolzano per accertamenti.

Il 02 febbraio il Soccorso Alpino di Siusi ha richiesto l’intervento dell’elicottero: all’Alpe di Siusi una donna è stata ritrovata priva di sensi sulla pista di fondo. La paziente è stata intubata ancora sul posto e successivamente elitrasportata d’urgenza all’ospedale di Bolzano.
Al primo pomeriggio un intervento riguardava due sciatore che si sono scontrati sulle piste del Ciampinoi. Entrambi sono stati elitrasportati all’ospedale di Bressanone.
* * *
Caduta tragica dalla seggiovia31.01.2024
La settimana scorsa sono stati effettuati vari interventi per incidenti sulle piste da sci e come sempre anche qualche emergenza sanitaria; i pazienti sono stati distribuiti negli ospedali della provincia.
Vogliamo descrivervi qualche intervento in particolare, come per esempio il 18 gennaio verso le ore 13.00: la centrale d’emergenza di Belluno ha richiesto l’intervento dell’Aiut Alpin Dolomites per uno spazzacamino caduto dal tetto al Passo Campolongo. Dopo le prime cure da parte del medico l’uomo è stato elitrasportato d’urgenza all’ospedale di Bolzano.
Al primo pomeriggio a San Cassiano è stata soccorsa una bambina di poco più di un anno, la piccola si è ustionata ed è stata elitrasportata insieme alla mamma all’ospedale di Bolzano per le cure successive.
Il 23 gennaio alle ore 20.00 è stato allertato l’Aiut Alpin Dolomites per uno stacco di valanga al Passo Sella poco sotto il rifugio Valentini. Immediatamente sono state chiamate sul posto anche le squadre del Soccorso Alpino Gardena, Alta Badia e Alta Fassa. Un primo sorvolo ha fatto notare diverse impronte attorno al cono della valanga e le squadre hanno iniziato a bonificare la zona interessata. Dopo 10 minuti circa la centrale operativa di Trento ha comunicato che il gruppo di 6 persone si è fatto vivo, non erano travolti e scendevano in autonomia a valle.
Un incidente tragico si è verificato il 25 gennaio all’Alpe di Siusi: verso le ore 11.00 due sciatrici per cause ancora incerte sono cadute dalla seggiovia Punta d’Oro da un altezza di ben 7 metri. Dopo pochi minuti sia il Pelikan 2 che anche l’Aiut Alpin sono giunti sul luogo dell’incidente, ma purtroppo una delle donne è deceduta ancora sul posto. La seconda sciatrice è stata stabilizzata e successivamente elitrasportata al reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Bolzano in prognosi riservata.
Venerdì, 26 gennaio tra l’altro l’Aiut Alpin Dolomites ha effettuato un intervento al funpark del Piz Sorega, dove un uomo accusava forti problemi respiratori. E’stato elitrasportato all’ospedale di Bolzano con un sospetto edema polmonare.
* * *
© 2008-2020 TIBIWEB - News management system designed & produced by Tibiweb Webdesign